beato Tommaso Johanson

dipinto, 1645 - 1648

E' rappresentato in piedi con una mano al petto

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 219 cm
    Larghezza: 77 cm
  • ATTRIBUZIONI Gessi Francesco (1588/ 1649): esecutore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Chiesa di S. Girolamo della Certosa
  • INDIRIZZO Via della Certosa, 18, Bologna (BO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto fa parte della serie di dieci tele centinate, raffiguranti santi certosini, la cui identità è chiarita dall'iscrizione riportata nella parte inferiore del dipinto. Il ciclo intende celebrare i padri certosini inglesi vittime delle dure persecuzioni subite dall'ordine al tempo di Enrico VIII (1537-1539). Le immagini a figura intera dei martiri risentono dello stile del Cesi che circa cinquant'anni prima aveva eseguito figure analoghe nella zona absidale. Il tentativo di emulare i modi del maestro si limita agli aspetti compositivi ed iconografici, mentre forti effetti chiaroscurali rompono il rigore formale e la chiarezza disegnativa del Cesi. Il ciclo fu commissionato presumibilmente al tempo dell'esecuzione delle grandi tele per la navata centrale e le cappelle laterali da parte di vari artisti, a partire dal quinto decennio del XVII secolo. Il dipinto in esame, con altri tre di medesimo soggetto, si trovano a lato delle due grandi tele con la Cacciata dei mercanti dal tempio e la Pesca miracolosa, eseguite dal Gessi tra il 1645 e il 1648. Il Crespi ha desunto dai libri spese del convento un pagamento di lire mille a favore del Gessi, in data 25 giugno 1645, per fare i due "quadroni" e i quattro santi martiri; a ciò si aggiunse un altro pagamento di lire cinquecento, probabilmente al termine dei lavori
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800068173
  • NUMERO D'INVENTARIO (?)
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara
  • ENTE SCHEDATORE Comune di Bologna
  • DATA DI COMPILAZIONE 2002
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2010
  • ISCRIZIONI in basso - D. THOMAS IOHANSON CHRISTIANAE FIDEI DEFENSOR CARCERVM SQUALORE NECAT IN ANGLIAE PERSEQUE AN. 1537 - lettere capitali - a pennello - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Gessi Francesco (1588/ 1649)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1645 - 1648

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'