Sposalizio di Maria Vergine

dipinto,

Il Sacerdote, al centro della composizione, è sovrastato dalla colomba dello Spirito Santo, entro alone luminoso; con la mano sinistra cinge la spalla della Vergine, a destra, in veste rosa e manto azzurro: in atto di tendere la mano destra a San Giuseppe; dietro lei, appaiono due donne. La mano destra del sacerdote poggia sulla spalla di San Giuseppe, a sinistra, in veste viola e manto giallo, in atto di tendere alla Madonna l'anello; dietro lui, nel fondo, due uomini. Cornice in stucco dipinto a finto marmo, a sagomatura mistilinea, con bordi in rilievo e fasce lisce

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA muratura/ pittura
  • ATTRIBUZIONI Giuseppe Antonio Caccioli: esecutore
  • LOCALIZZAZIONE Bologna (BO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'intero ornato della sagrestia, che consta di 11 affreschi, è dedicato a Storie di San Giuseppe, cui era particolarmente devoto il p. Francesco Luigi Barelli, penitenziere della Metropolitana e storico dell'Ordine. Fino al 1719 la sagrestia era costituita dal vano che oggi ne costituisce l'accesso: quella attuale fu commissionata dal p. Barelli, decorazioni incluse: il disegno fu di Paolo Francesco Saltéri (la pianta originale, firmata dal Barelli e dal Saltéri, si conserva presso l'Archivio di Stato di Bologna). Il ciclo decorativo, che si data da questo primo affresco, è interamente del Caccioli, assistito nelle quadrature da Pierfrancesco Farina: entrambi avevano già lavorato alla decorazione del catino del coro e della cupola (cfr. le schede)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0800016824
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Bologna Ferrara Forli'-Cesena Ravenna e Rimini
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Bologna Ferrara Forli'-Cesena Ravenna e Rimini
  • ISCRIZIONI fascia della predella centrale - ANTONIO CACCIOLI FECE -

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giuseppe Antonio Caccioli

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'