Cristo salvator mundi

dipinto, 1614 - 1614
Giacomo Cavedoni
1577/ 1660

Crsito, in abito rosso e mantello azzurro, è seduto tra le nubi in atteggiamento benedicente con la destra, mentre l'altro braccio è appoggiato al globo; ai suoi piedi, fra le nubi, sono tre angioletti in attitudine giocosa; l'affresco è delimitato da una ricca cornice in stucco dipinta e dorata con motivi decorativi fitomorfi e due angeli ai lati

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giacomo Cavedoni

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1614 - 1614

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'