ratto di Deianira

disegno, 1800 - 1800
Gaetano Gandolfi
1734/ 1802

Rappresenta il rapimento di Deianira da parte del centauro Nesso, a destra una figura maschile avvolta in un mantello è in atto di lanciare una freccia al centauro. Lo sfondo è rappresentato da enormi massi sovrapposti. A matita nera, sfumino, carboncino, gessetto bianco su carta marroncina. Il timbro dell'Accademia di S. Luca è frammentario

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Gaetano Gandolfi

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1800 - 1800

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'