ritratto d'uomo

dipinto, post 1500 - ante 1699

Abbigliamento: armatura. Architetture: colonna. Mobilia: tendaggi

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 203
    Larghezza: 124
  • AMBITO CULTURALE Ambito Piemontese
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Comunale
  • INDIRIZZO p.zza S. Giovanni Battista, 9/r, Vado Ligure (SV)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto è registrato al n°19 dell'Inventario (6 luglio 1880) dei quadri ed oggetti d'antichità lasciati da Don Cesare Queirolo al Comune di Vado Ligure nel 1877.Per il tipo di armatura, la posa e la fisionomia del personaggio, il quadro può ritenersi vicino alla ritrattistica dell'ambiente piemontese intorno ai Savoia alla fine del sec. XVI; è confrontabile infatti con il ritratto di Carlo Emanuele I, di Giovanni Carracha, conservato a Saluzzo, Casa Cavassa (riprodotto in cfr. Viale V., Mostra del barocco piemontese, Torino, 1963).La discreta qualità del ritratto è apprezzabile soprattutto nella realizzazione del volto del soldato e in quello del negretto, molto espressivo. Interessante anche la descrizione minuta dell'armatura
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA detenzione Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0700015128
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Liguria
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Liguria
  • DATA DI COMPILAZIONE 1979
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1500 - ante 1699

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE