L'eroico fante d'Italia. allegoria della morte del soldato

monumento ai caduti a cippo, ca 1923 - ca 1923

Su un cippo piramidale di pietra scabra è posto l'eroico fante colpito al petto dall'artiglieria nemica. E' colto nell'attimo del sacrificio, la mano sinistra al petto, la testa reclinata all'indietro, in un ultimo sforzo di resistenza. Realizzato in pietra d'Istria era in origine dipinto in color bronzo. Il monumento è contenuto da una muratura con andamento arcuato, posta alle sue spalle: quasi una quinta scenografica che abbraccia la scena. Due lapidi commemorative sono fissate ai lati e due lampade votive sono poste alle estremità. In origine chiuso frontalmemnte da una cancellata è ora completato da una catena sorretta da pezzi di artiglieria

  • OGGETTO monumento ai caduti a cippo
  • MATERIA E TECNICA Marmo
    pietra d'istria
  • ATTRIBUZIONI Ellero Francesco (1882/ 1969): scultore
  • LOCALIZZAZIONE piazza
  • INDIRIZZO Piazza Guglielmo Marconi, San Michele al Tagliamento (VE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il monumento è stato inaugurato il 4 novembre 1923, opera dello scultore Francesco Ellero, originario di Latisana e autore del monumento ai caduti di Cesarolo (frazione di San Michele al Tagliamento). In origine collocato in una posizione più centrale rispetto al centro urbano, fu interssato da un rovinoso bombardamento nel corso della seconda guerra mondiale, nel quale fu distrutta parte del paese (come mostra l'immagine storica allegata). Successivamente la ricostruzione sposterà il centro di San Michele di qualche chilometro. Per questo motivo oggi il monumento sembra essere più isolato dal contesto abitativo e riporta ancora i segni indelebili di quella rovina: il braccio mutilo del fante e le lesioni dovute alle schegge delle bombe
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0500690110
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Belluno, Padova e Treviso
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Belluno, Padova e Treviso
  • DATA DI COMPILAZIONE 2016
  • ISCRIZIONI cippo: parte anteriore, lapide - "...SANTO E LAGRIMATO IL SANGUE/ PER LA PATRIA VERSATO..."/ SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO/ AI GLORIOSI CADUTI/ MCMXV MCMXVIII - capitale - a incisione -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1923 - ca 1923

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'