soggetto assente

monumento ai caduti ad ara, 2000 - 2000

Il progetto è composto da due elementi plastici in acciaio corten a forma di diedro, intervallati da spazi aperti. Le due presenze plastiche poggiano su una piattaforma in marmo rosso di Verona. Entrambi gli elementi riportano due iscrizioni in rilievo. E' presente un'iscrizione pure sulla pavimentazione tra le due opere

  • OGGETTO monumento ai caduti ad ara
  • MATERIA E TECNICA Marmo
    ACCIAIO
  • MISURE Altezza: 400cm
    Larghezza: 400 cm
    : 800cm
    : 800 cm
  • AMBITO CULTURALE Ambito Veneto
  • LOCALIZZAZIONE Piazzale Donatori di Sangue
  • INDIRIZZO Piazzale Donatori di Sangue, Venezia (VE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il professore Nicola Carrino con il suo "Progetto Mestre 2000" fu il vincitore di un bando di concorso indetto dal Comune di Venezia che prevedeva la realizzazione di un monumento ai caduti di tutte le guerre, alla pace e alla solidarietà umana da ubicare nel piazzale Donatori di Sangue a Mestre. Tale opera di gusto contemporaneo, doveva inserirsi in un progetto più ampio di riqualificazione e ristrutturazione del piazzale curato dall'architetto Jacomuzzi. Durante la quarta seduta della Giunta Comunale si prese in esame le cinque idee presentate dagli artisti in concorso. Ogni progetto era indicato da un motto: "Progetto Mestre 2000" di Nicola Carrino, "Block" di Sol LeWitt, "Augure" di Igino Legnaghi, "Vive" di Luigi Mainolfi e "Infinito" di Maurizio Nannucci. Il progetto di Nicola Carrino era quello che meglio rispondeva alle nuove esigenze poiché oltre ad esprimere il valore artistico e simbolico richiesto dal bando, rispettava anche i canoni materiali stabiliti dalla Giunta, quali l'utilizzo di materiali di carattere nobile e durevoli nel tempo, resistenti agli agenti atmosferici che comportino poca manutenzione e non costituiscano pericolo (Vedi Archivio generale di Mestre, busta 128074)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0500689555
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna
  • DATA DI COMPILAZIONE 2016
  • ISCRIZIONI primo elemento, lato frontale - NESSUN TEMPO E' ORMAI PASSATO - maiuscolo - a caratteri applicati - italiano
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 2000 - 2000

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE