leone marciano in moleca

rilievo, post 1922 - ante 1943

leone nimbato con muso frontale reggente verso il lato destro libro aperto con motto tradizionale, definito da cornice a listello piatto

  • OGGETTO rilievo
  • MATERIA E TECNICA pietra d'Istria/ scultura
  • MISURE Diametro: 35 cm
  • AMBITO CULTURALE Ambito Veneziano
  • LOCALIZZAZIONE Venezia (VE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE tra il 1922 e il 1943, ossia nel così detto "ventennio fascista", su tutti gli edifici di proprietà comunale, compresi gli edifici scolastici, furono murati ai lati delle porte d'ingresso delle coppie di rilievi raffiguranti: il leone marciano in moleca, come simbolo di venezianità, da un lato, ed il fascio littorio, come simbolo del governo politico, dall'altro. Fino alla caduta della Repubblica Veneziana i leoni marciani lapidei erano presenti su tutti gli edifici pubblici, sulle chiese e i campanili, sui ponti, sulle vere da pozzo e i pili porta bandiera. La gran parte fu scalpellata nel 1797, in seguito ad un decreto della Municipalità provvisoria
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0500640931
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • DATA DI COMPILAZIONE 2016
  • ISCRIZIONI sulla facciata sinistra del libro - PAX / TIBI / MAR / CE - capitale - a incisione - latino

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1922 - ante 1943

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE