stemma gentilizio

rilievo, post 1300 - ante 1399

stemma gotico appeso, con arma scalpellata, in comparto rettangolare definito da cornice a dentelli doppi. Nella parte inferiore dello scudo ci sono dei motivi decorativi fogliacei

  • OGGETTO rilievo
  • MATERIA E TECNICA pietra d'istria
  • AMBITO CULTURALE Ambito Veneziano
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Angaran
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE murato su Palazzo Angaran lo stemma in esame presenta forma e cornice a dentelli tipicamente tardogotici. Sebbene la superficie sia scalpellata Rizzi (1987) lo attribuisce alla famiglia che dette il nome al palazzo, in quanto si intravedono le sagome di tre stelle, figure dello stemma Angaran. Si ricorda che alla caduta della Repubblica veneziana, nel 1797, con un decreto, la Municipalità Provvisoria fece abolire gli stemmi o altri segni esterni che potessero qualificare una casa o una famiglia, nonché le così dette livree e i segni di servitù. Nell'occasione molti scudi gentilizi furono tolti oppure ne furono scalpellate le superfici, come in questo caso, tanto da non renderli più identificabili. Secondo le notizie di Fapanni alcuni scudi si salvarono perché furono coperti e nascosti dalla calce e solo molti anni dopo furono ripuliti. Altri rimasero murati conservando superfici scalpellate definite da decori particolarmente operati, come la cornice e il fogliame scolpito ai lati dello scudo
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0500640676
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • DATA DI COMPILAZIONE 2012

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1300 - ante 1399

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE