stemma gentilizio della famiglia Dolfin

rilievo, post 1990 - ante 2010

scudo gotico appeso, definito da cornice a dentelli doppi, in comparto quadrato con spigoli sbozzati a vivo

  • OGGETTO rilievo
  • MATERIA E TECNICA pietra d'istria
  • AMBITO CULTURALE Ambito Veneziano
  • LOCALIZZAZIONE edificio
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE secondo una analisi di tipo stilistico lo stemma in esame sembra essere opera recente, sebbene riproduca la partizione di una delle più antiche famiglie veneziane, i Dolfin. Questi, originari dalla famiglia Gradenigo, assunsero il cognome e quindi anche lo stemma parlante dal soprannome "dolfino" dato a un membro della famiglia, poiché sembra fosse stato un abilissimo nuotatore. La famiglia fece parte del patriziato veneziano prima della Serrata del Maggior Consiglio (1297) e diede alla Repubblica il cinquantasettesimo doge: Giovanni Dolfin (1356-1361). Si ricorda che sebbene gli stemmi più antichi oggi presentino la superficie semplicemente lavorata a rilievo, in origine erano policromi. Dal "Blasone Veneto" di Coronelli si desume, infatti, che lo stemma Dolfin in origine presentava il fondo colorato di azzurro con i tre delfini natanti d'oro
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0500640673
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • DATA DI COMPILAZIONE 2013
  • STEMMI esterno, pianterreno, sopra la porta del numero civico - gentilizio - Stemma - famiglia Dolfin - tre delfini natanti verso sinistra

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1990 - ante 2010

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE