testa di leone

gocciolatoio, post 1600 - ante 1799

rilievo incavato inferiormente, terminante a testa di leone con bocca forata

  • OGGETTO gocciolatoio
  • MATERIA E TECNICA pietra d'istria
  • AMBITO CULTURALE Ambito Veneziano
  • LOCALIZZAZIONE Venezia (VE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE il rilievo in esame fa parte di una serie di quattro di simile tipologia. Certamente di reimpiego, è stato qui affisso perdendo le sue funzioni originarie di gocciolatoio facilmente individuabili dalla forma concava e dal foro oltrepassante sulla parte terminale, corrispondente alle fauci per lo scarico dell'acqua piovana. Elementi di questo tipo, generalmente, erano posti nella parte terminale del canale di scolo del tetto. Aggettanti rispetto alla superficie muraria sottostante, avevano la funzione di scaricare le acque piovane distanti da questa, in modo tale da non rovinarla. In uso fin dal Medioevo nelle fattezze di mostri o animali fantastici, erano posti solitamente all'esterno delle chiese per lo più con un significato apotropaico, ossia di impedire al maligno di entrare nei luoghi sacri. Diversi sono comunque gli esempi di gocciolatoi con le sembianze di teste di leone, rosoni e facce beffarde in uso anche nell'edilizia civile. Si precisa che purtroppo la mancanza di elementi congiunti qualificanti l'opera nel suo insieme non permette di dare una datazione più ristretta
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0500577600
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna
  • DATA DI COMPILAZIONE 2012

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1600 - ante 1799

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE