La strage degli innocenti "con felcetta". strage degli innocenti

stampa smarginata stampa di riproduzione, ca 1510 - ca 1511
Marcantonio Raimondi
1482 ca./ 1534 ca
Raffaello Sanzio
1483/ 1520

Personaggi: donne; bambini; soldati. Armi: spade. Paesaggi: paesaggio urbano: in primo piano pavimentazione a grandi riquadri. Costruzioni: ponte a più arcate. Vegetali: felcetta

  • OGGETTO stampa smarginata stampa di riproduzione
  • MATERIA E TECNICA carta/ bulino
  • MISURE Altezza: 271 mm
    Larghezza: 432 mm
  • ATTRIBUZIONI Marcantonio Raimondi: incisore/ disegnatore
    Raffaello Sanzio: inventore
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Collezione Remondini
  • INDIRIZZO piazza Garibaldi, 34, Bassano del Grappa (VI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La stampa è la copia di un disegno ideato espressamente da Raffaello all'epoca della volta della Segantura. Sopravvivono sei disegni in relazione al soggetto: due sono al British Museum, dua all'Albertina, uno a Windsor Castle ed un altro al Museum Schonen Kunste di Budapest. L'Oberhuber individua nel foglio di Budapest il modello realizzato dal Sanzio nel 1509-1510 per l'incisione nello stesso verso del disegno a cui corrisponde però con delle varianti. La città sullo sfondo e il ponte (Quattro Capi) sono tratti dal disegno del Codex Excurialensis, in controparte rispetto alla stampa, forse copiato dallo stesso Marcantonio Raimondi (Oberhuber 1974)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Stampe
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0500212388
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Verona Rovigo e Vicenza
  • ENTE SCHEDATORE Regione Veneto
  • DATA DI COMPILAZIONE 1989
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2010
  • ISCRIZIONI a sinistra, sul piedistallo - RAPH/ VRBI/ INVEN/ MA - corsivo - a penna -

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Marcantonio Raimondi

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Raffaello Sanzio

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1510 - ca 1511

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'