San Marco e San Vincenzo

dipinto, ca 1556 - ca 1556

Dipinto centinato a olio su tela con sottile cornice dorata. Personaggi: S. Marco; S. Vincenzo. Attributi: Palma del Martirio; Leone; Libro; Penna. Oggetti: Drappo. Paesaggio: Nuvole; Albero; Paese; Edifici. Sullo sfondo di un paesaggio con cielo nuvoloso dai colori giallastri sono ritratti a figura intera S. Marco e S. Vincenzo. Sulla sinistra il Leone, attributo di S. Marco sembra quasi voler reggere il libro del Santo

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • AMBITO CULTURALE Ambito Veneto
  • ALTRE ATTRIBUZIONI Micheli Parrasio
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Fondazione "Giorgio Cini"
  • LOCALIZZAZIONE Fondazione Giorgio Cini onlus
  • INDIRIZZO Isola di S. Giorgio Maggiore, Venezia (VE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE I probabili committenti furono Marcantonio Venier e Vincenzo Cappello, in carica nel 1556. L'attribuzione è dubbia S. Lorenzo.Il Boschini (1664, p.277) scambia S. Vincenzo per S. Lorenzo e lo definisce "...opera delle prime di Parasio MIchiele..". Secondo il Ludwig (1902, pp.47; 52) il quadro sarebbe stato commissionato da Lorenzo Loredan e Marcantonio Mocenigo A Parrasio Micheli (Notizie dal 1516/ Venezia 18/04/1578) e poi ridipinto con gli attuali Santi dal Tintoretto. L'esame del dipinto non conferma questa ipotesi anzi (Hadeln, 1912, p.153) sembra essere opera di una sola persona. In origine fu anche dato a Bonifacio de' Pitati; poi (Paoletti, 1903, p.91. Serra, 1914, p.99) fu dato a Parrasio e Tintoretto assieme, seguendo il Ludwig. S. Moschini Marconi ritiene più probabile l'attribuzione alParrasio perchè "...palesa un'impronta veroneseggiante sia nelle figure che nel paesaggio di sfondo..." (1962, vol. II, p. 144, n. 232). Anche il Thieme U./ Becker F. (1930, s.v.) lo assegna al Parrasio
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0500123616
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Venezia e dei comuni della gronda lagunare
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici di Venezia
  • DATA DI COMPILAZIONE 1991
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI in basso - O QVAM FELICISSIMVS IVSTVM IN CHARITATE PROFERRE IVDITIVM - lettere capitali - a pennello - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1556 - ca 1556

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE