Cristo davanti a Pilato

dipinto, ca 1491 - ca 1500

Dipinto, probabilmente parte di una predella d'altare, raffigura Pilato seduto su un trono, Cristo in piedi trattenuto da due soldati e un soldato che porta la croce; sullo sfondo un paesaggio collinare

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA legno/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 24 cm
    Larghezza: 50 cm
  • AMBITO CULTURALE Ambito Umbro-laziale
  • ALTRE ATTRIBUZIONI Costa Lorenzo Detto Il Vecchio
  • LOCALIZZAZIONE Curtatone (MN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Proviene da una casa d'aste tedesca che lo mise in vendita come opera della cerchia di Lorenzo Costa. Tale riferimento attributivo non è condiviso da L'Occaso (2015) che scorge nell'opera caratteri tardo-perugineschi dell'Italia centrale. All'inizio del Novecento il dipinto si conservava nella collezione dello storico dell'arte August Liebmann Mayer (1885-1944), esperto di pittura spagnola e dal 1909 attivo presso la Alte Pinakothek di Monaco. Nel 1920 egli divenne anche conservatore capo del museo tedesco, ma nel 1933 tutti i suoi beni furono confiscati. Nel 1936 emigrò in Francia, ma nel 1944 fu deportato ad Auschwitz dove trovò la morte. Il dipinto confiscato allo studioso fu destinato alle Bayerische Staatsgemaldesammlungen (inv. 12377), ma nel 2010 fu restituito ai suoi eredi, i quali lo misero in vendita
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0303269859
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Cremona, Lodi e Mantova
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Cremona, Lodi e Mantova
  • DATA DI COMPILAZIONE 2020
  • ISCRIZIONI sul retro della cornice, su cartellino - B III 109/I - numeri arabi - non determinabile -

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1491 - ca 1500

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE