Madonna col Bambino

dipinto, ca 1391 - ca 1400
Francesco Di Niccolò
notizie fine XIV sec

Dipinto raffigurante la Madonna con in braccio Gesù Bambino che benedice con la mano destra e con la sinistra tiene un cardellino

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA legno/ pittura a tempera/ doratura a foglia
  • MISURE Profondità: 4,5 cm
    Altezza: 80 cm
    Larghezza: 46 cm
  • ATTRIBUZIONI Francesco Di Niccolò
  • ALTRE ATTRIBUZIONI Maestro Del Cristo Docente
  • LOCALIZZAZIONE Curtatone (MN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto è transitato più volte sul mercato antiquario con diverse attribuzioni: nel 1968 con un'attribuzione ad un artista vicino al Maestro del trittico di Perticaia; nel 1972 come "Maestro Francesco, alias Maestro del Cristo docente". Un'"expertise" di Mina Gregori del 23 marzo 1975 accompagna l'opera e fu indirizzato ad un proprietario diverso da Romano Freddi, al quale fu trasmessa il 1 marzo 1994: "Gentile signore, la Sua "Madonna col Bambino" (su tavola, cm 74,5x40) è opera caratteristica del pittore fiorentino che firmò discretamente, nel 1391, la predella di una tavola attualmente nelle Gallerie fiorentine, con la Madonna il Bambino e Santi; predella dove è rappresentato il Cristo docente affiancato dagli otto Gonfalonieri della Repubblica fiorentina. Il pittore, di nome Francesco, fu un prolifico pittore, con spiccate qualità di caratterismo tardogotico, e a un certo momento della sua attività si orientò verso Agnolo Gaddi, nella cui orbita va collocato." La firma di Francesco fu letta da Eve Borsook su un'ancona datata 1391, già in Santa Maria a Quarto di Bagno a Ripoli ed ora nella Galleria dell'Accademia di Firenze (inv. 1890 n. 6154)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0303269853
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Cremona, Lodi e Mantova
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Cremona, Lodi e Mantova
  • DATA DI COMPILAZIONE 2020
  • ISCRIZIONI sul davanti, in basso - AVE MARIA GRAT(IA PLENA) - caratteri gotici - a pennello - latino

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1391 - ca 1400

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'