croce

monumento ai caduti a cappella, 1979 - 1979
Paride Pozzi
1895/ 1981

Monumento a cappella dalla pianta a croce greca con corti bracci cuspidati e con aula unica terminante in piccola absidiola. Al centro dell'incrocio dei bracci si eleva una elaborata torre in cemento e mattoni di gusto secessionista, che internamente ha l'aspetto di una piccola cupola con lanterna. La cappella presenta internamente: un altare nella zona absidale, una struttura a colombari con loculi ai caduti della prima guerra mondiale sul fianco sinistro e similare insieme nell'opposta parete, in ricordo delle vittime del secondo conflitto mondiale

  • OGGETTO monumento ai caduti a cappella
  • MATERIA E TECNICA Bronzo
    PIETRA
    Marmo
    GRANITO
    pasta vitrea/ mosaico
    VETRO
    CEMENTO
    FERRO
    METALLO
    intonaco/ pittura
    mattone
  • MISURE Profondità: 630 cm
    Altezza: 800 cm
    Larghezza: 430 cm
  • ATTRIBUZIONI Paride Pozzi: architetto
  • LOCALIZZAZIONE cimitero comunale di Rivarolo Mantovano
  • INDIRIZZO via del cimitero, Rivarolo Mantovano (MN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il monumento ai caduti della Grande Guerra del comune di Rivarolo Mantovano, ubicato nel cimitero cittadino, venne inaugurato il 12 ottobre del 1924 (vedi bibliografia, Bresciani 2011). La cerimonia di quella giornata prevedeva anche lo scoprimento di una coppia di lapidi affisse sulla facciata del palazzo municipale, ai lati della torre dell'orologio (l'opera di sinistra dedicata ai caduti della prima guerra mondiale, quella di destra in onore di Garibaldi). La cappella votiva ai caduti venne progettata sin dal 1922 dal celebre architetto locale Paride Pozzi (1895/ 1981), come risulta dalla pubblicazione monografica a lui dedicata (vedi bib, Pozzi 1985, p. 75). Nel volume sono editi sia il progetto dell’opera, un disegno a colori, sia la fotografia storica del compimento finale. Pozzi si occupò inoltre della realizzazione della coppia di lapidi citate, nella piazza centrale del paese. Il finanziamento del monumento venne sostenuto anche dagli stessi famigliari delle vittime, riunitesi in un comitato pro onoranze ai caduti. Diverse fotografie storiche effettuate dal fotografo locale Cesare Bresciani (1902/ 1961), mostrano il monumento nel giorno dell'inaugurazione o al momento della conclusione dei lavori (Bresciani 2011, pp. 87, 132); tali immagini documentano alcune differenze nell'aspetto originario nei confronti dell'odierno: come i due busti bronzei di soldato su pilastrini che inquadravano simmetricamente l'accesso, attualmente sostituiti da lucerne, o, al contrario, come la fiaccola apicale che oggi corona la torre, non presente nel primitivo progetto. Modifiche (apportate nel primo caso magari per integrare perdite) probabilmente effettuate nel 1979, quando il monumento venne restaurato su iniziativa della sezione locale dell’Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia, con il contributo del comune, di enti privati e di cittadini. In tale occasione venne verosimilmente aggiunta la struttura a colombari, addossata alla parete interna destra della cappella, in ricordo dei caduti della seconda guerra mondiale. Le notizie della presente scheda sono state recuperate tramite il gentile e disponibile interessamento dell'erudito locale Francesco Bresciani. Bibliografia: Bresciani Francesco, "Rivarolo tra le due guerre. Immagini di gente, costume, monumenti. Fotografie di Cesare Bresciani (1902-1961)", Canneto sull'Oglio 2011; Pozzi Cesare, "Paride Pozzi architetto. La coerenza del mestiere 1921-1970", Bari 1985; "Monumenti ai mantovani caduti per la patria", Associazione nazionale combattenti e reduci. Federazione provinciale di Mantova, 2002, p. 125
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0303254140
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Mantova Brescia e Cremona
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le province di Mantova Brescia e Cremona
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Paride Pozzi

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1979 - 1979

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'