Bue. ANIMALE

scultura, ca 1750 - ca 1799

Netsuke raffigurante un bue sdraiato, con il capo rivolto a sinistra; gli occhi sono intarsi di ambra, mentre le pupille sono inserti di corno; la zampa posteriore sinistra è stata riagganciata con un restauro. I due fori dell'himotoshi, uno di dimensioni maggiori rispetto all'altro, si trovano sul lato inferiore della composizione

  • OGGETTO scultura
  • MATERIA E TECNICA AVORIO DIPINTO
    AMBRA
    CORNO
    Avorio tinto
  • AMBITO CULTURALE Scuola Di Kyoto
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Poldi Pezzoli
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Poldi Pezzoli
  • INDIRIZZO Via Manzoni 12, Milano (MI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Lo stile che caratterizza questo netsuke è affine a quello di Tomotada (artista citato nel Soken kisho di Inaba Tsuryu (1781), famoso proprio per i suoi netsuke raffiguranti buoi sdraiati; tale era la sua popolarità che, mentre ancora era in vita, circolavano numerose copie firmate delle sue opere (Bushell 1971, pp. 20-22). Nonostante la proliferazione di falsi, opere considerate autentiche di Tomotada raffiguranti buoi sono conservate in molte collezioni sia private sia pubbliche
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0302021531
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i beni storici artistici ed etnoantropologici per le province di Milano Bergamo Como Lecco Lodi Monza Pavia Sondrio Varese
  • ENTE SCHEDATORE Regione Lombardia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2008

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1750 - ca 1799

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE