Ritratto di Verdi Giuseppe. ritratto del compositore Verdi Giuseppe

medaglia, 1913 - 1913
Egidio Boninsegna
1869/ 1929
  • OGGETTO medaglia
  • MATERIA E TECNICA ARGENTO
  • AMBITO CULTURALE Produzione Stabilimento Giovanola (milano)
  • ATTRIBUZIONI Egidio Boninsegna
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo Teatrale alla Scala, medagliere Eisner von Eisenhof Angelo
  • LOCALIZZAZIONE Casino Ricordi (ex)
  • INDIRIZZO via Filodrammatici, 2, Milano (MI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Per la storia della raccolta Eisner vedi notizie nella scheda NTCN: 00203089. Medaglia con il ritratto di Giuseppe Verdi, realizzata nel 1913, nel centenario della nascita del compositore. L'autore della medaglia Egidio Boninsegna eseguì la medaglia per lo Stabilimento Giovanola, probabilmente a Milano; di questo stabilimento allo stato della ricerca non risulta altro che il marchio apposto sulla medaglia in parola. Molto si sa invece del Boninsegna perchè attivo come modellatore per lo Stabilimento Johnson a MIlano fin dal 1900, per il quale ha eseguito numerose e raffinate medaglie. Boninsegna, che si era formato presso l'Accademia di Brera, alla scuola di scultura di E. Butti, collaborò anche con Angelo Cappuccio. Boninsegna si segnala come una personalità di primo piano: "a lui sono dovuti due modelli adottati dalla R. Zecca d'Italia per la monetazione ufficiale del 1907, opera alla quale era stato chiamato a partecipare insieme a Leonardo Bistolfi, Davide Calandra e Pietro Canonica, altrettanto stimati ed essi pure già in rapporti di lavoro con lo stabilimento" (150 anni medaglie, 1986, p. 25). Boninsegna, pur "risente(ndo) ancora delle tendenze classiciste della fine dell'Ottocento" si impone "per concezione e per resa stilistica" quale "grande ritrattista, qualità che egli dimostra in tutta una serie di medaglie dedicate a uomini celebri del suo tempo (ibidem, p. 13). Infine "la notorietà dello scultore è legata piuttosto ai piccoli bronzi, medaglie e placchette, scolpiti dal suo ritorno a Milano ininterrottamente sino alla morte ... Nel campo della medaglia il Boninsegna si rifà agli esempi del Grandi e del Tribentzkoi, talvolta a Medardo Rosso, trovando una sua maniera pittorica, minuta, sottolineata da brividi di luce". Boninsegna ha esposto all'Esposizione Internazionale di New York nel 1924, manifestazione organizzata dalla Società Numismatica americana. E' noto per piccoli bronzi come "Maternità" (1918, Milano, Galleria di Arte Moderna) o il gruppo "Cibele" presentato alla Nazionale di Brera del 1914 (Milano, Galleria di Arte Moderna)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0300203266
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i beni storici artistici ed etnoantropologici per le province di Milano Bergamo Como Lecco Lodi Monza Pavia Sondrio Varese
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni storici artistici ed etnoantropologici per le province di Milano Bergamo Como Lecco Lodi Monza Pavia Sondrio Varese
  • DATA DI COMPILAZIONE 2001
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI su entrambe le facce - D= E. BONINSEGNA / RIPR. INTERDETTA / STAB. F. GIOVANOLAR= FAB. F.LLI GIOVANOLA / RIPRODUZIONE INTERDETTA - lettere capitali - a rilievo -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Egidio Boninsegna

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1913 - 1913

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'