La Sibilla è raffigurata come una giovane donna, avvolta in vesti riccamente drappeggiate, semisdraiata sul timpano spezzato del portale, cui si appoggia sul braccio sinistro mentre regge una tavoletta con la mano destra. La testa, coperta da un turbante è rivolta verso sinistra lo sguardo alzato ad osservare l'altra statua di Sibilla posta simmetricamente sul timpano, a destra. La mano destra ha le dita spezzate. Alla mano sinistra manca un dito

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Annibale Fontana (attribuito)

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'