Elisabetta. ritratto a mezzo busto di Elisabetta Savoia Carignano arciduchessa d'Austria

stampa, post 1820 - ante 1840
Carlo Arienti
1801/ 1878
Luigi Rados
1773/ 1840

Soggetti profani. Ritratti: Elisabetta di Savoia-Carignano arciduchessa d'Austria. Abbigliamento

  • OGGETTO stampa
  • MATERIA E TECNICA carta/ bulino
  • ATTRIBUZIONI Carlo Arienti: disegnatore
    Luigi Rados: incisore
  • LOCALIZZAZIONE Castello Reale
  • INDIRIZZO Via Morosini 3, Racconigi (CN)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Carlo Arienti (Arcore Brianza 1801 - Bologna 1873) fu calcografo, disegnatore e pittore, diresse l'Accademia di Belle Arti di Bologna. Nel 1841 si recò a Torino per consegnare il dipinto intitolato Amedeo VIII, commissionatogli da Roberto d'Azeglio per la Sala del Caffè in Palazzo Reale. Fu professore di pittura all'Accademia Albertina di Torino (1843-59): scheda biografica di Mazzocca F., in Castelnuovo E., Rosci M. (a cura di), Cultura architettonica e figurativa negli Stati del Re di Sardegna 1773-1861, Torino 1980, vol. III, pp. 1390-1391; voce Arienti Carlo di Marelli I., in Castelnuovo E. (a cura di), La pittura in Italia. L'Ottocento, Milano 1991, tomo II, pp. 667-668. Luigi Rados (Parma 1773-1840) praticò acquaforte, acquatinta e maniera a granito; studiò all'Accademia milanese e realizzò numerosi ritratti: Servolini L., Dizionario illustrato degli incisori italiani moderni e contemporanei, Milano 1955, p. 680. La datazione della stampa è vincolata dalla data di nascita di Arienti e da quella di morte di Rados: si è pensato quindi ad un arco cronologico tra il 1820 e il 1840 circa. Sul retro sono presenti quattro numeri di inventario: quello a pennello giallo del 1951, mantenuto nel 1955, quello azzurro ante 1951 e la doppia iscrizione a matita nera e blu, che potrebbe riferirsi ad un inventario ante 1920. Nella verifica inventariale a seguito della vendita allo Stato (1982) il dipinto risultava presente nella camera 1, corridoio C. Nel Castello di Racconigi si conserva il pendant di questa stampa, il ritratto del marito di Elisabetta di Savoia-Carignano, Ranieri arciduca d'Austria, realizzato dagli stessi Arienti e Rados
  • TIPOLOGIA SCHEDA Stampe
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100199894
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Castello di Racconigi
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Carlo Arienti

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Luigi Rados

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1820 - ante 1840

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'