parokhet, opera isolata - manifattura italiana, ambito ebraico (fine, metà XVII, XIX)

parokhet,

Tenda composta da due teli di velluto nero unito, poi ricamato per applicazione. Denominazione tecnica: velluto tagliato unito, ricamato. Disegno: la parte superiore è decorata da tre grandi corone con motivi vegetali stilizzati e volute; sui lati, due fasce verticali con tralci sinuosi e volute e in basso un nastro con fiocco al centro. Colori: fondo nero, disegno oro. Analisi tecnica: ordito di fondo, seta nera, 144 fili/cm; ordito di pelo, seta nera, 48 fili/cm; proporzione: 1 filo di pelo, 3 fili di fondo. Trama di fondo, seta artificiale grigia, 54 colpi/cm, 3 colpi al ferro. Ordito e trama di fondo formano l'armatura taffetas, parzialmente modificato per poter trattenere strettamente i ciuffi di pelo prodotti dall'ordito supplementare. Esecuzione con telaio meccanico. Ricamo: oro filato o argento dorato filato su anima di seta gialla, cordoncino dorato, canutiglia d'oro e paillettes. Il decoro, ricamato a fili distesi, è riportato con integrazioni ricamate sempre a fili distesi. L’iscrizione a ricamo presenta un’anima di cartoncino rigido o pelle. Lungo il bordo inferiore è applicata una frangia a gonna ritorta alta cm 7 in filo dorato su anima di seta gialla. Il bordo superiore è liscio, senza asole o anelli per l’affissone, ma presenta sul retro l’aggiunta contemporanea di un’alta striscia di velcro nero. Fodera interna di diagonale di cotone bianco; fodera esterna di diagonale rigata di cotone beige e marrone. Il decoro del parokhet proviene da un precedente oggetto ed è datato 1695/6. La scritta centrale è eseguita nel 1858/9 in occasione dell'applicazione del ricamo più antico su un nuovo tessuto, e descrive la storia e i nomi dei donatori dei due parati

  • OGGETTO parokhet
  • MATERIA E TECNICA cotone/ tela
    filo d'argento/ doratura
    seta/ taffetas
    seta/ velluto liscio o tagliato
    seta/ velluto/ ricamo in oro
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Italiana Ambito Ebraico
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Tempio Israelitico
  • INDIRIZZO piazzetta Primo Levi, 12, Torino (TO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il decoro del parokhet proviene da un precedente oggetto ed è datato 1695/6. La scritta centrale è eseguita nel 1858/9 in occasione dell'applicazione del ricamo più antico su un nuovo tessuto, e descrive la storia e i nomi dei donatori dei due parati. Non è tuttavia possibile ipotizzare l'anno in cui l'opera entra nelle collezioni della Comunità di Torino
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso non cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100036160
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Torino
  • ENTE SCHEDATORE Fondazione per i Beni Culturali Ebraici in Italia Onlus
  • DATA DI COMPILAZIONE 1989
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
    2020
  • ISCRIZIONI (A) fascia superiore (B) area centrale - cfr. modulo EP - Epigrafia allegato - a ricamo -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE