lapide commemorativa, opera isolata - bottega piemontese (primo quarto sec. XVIII)

lapide commemorativa, post 1724 - ante 1724

Lapide di forma rettangolare profilata; infissa nella parete. Iscrizione su tredici righe; occupa l'intero campo della lastra. Le lettere sono ripassate in nero

  • OGGETTO lapide commemorativa
  • MATERIA E TECNICA marmo/ scultura/ incisione/ pittura
  • AMBITO CULTURALE Bottega Piemontese
  • LOCALIZZAZIONE Istituto di Riposo per la vecchiaia
  • INDIRIZZO c.so Unione Sovietica, 220, Torino (TO)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Giovanni Rondoletti torinese, notaio, fu eletto Rettore del Regio Ospizio di Carità; morì nel 1720, cfr. G. Claretta, I marmi scritti della città di Torino e de'suoi sobborghi, Torino, 1899, p. 409. Il busto a lui dedicato fu commissionato allo scultore Giovanni Domenico Carlone nell'anno 1724. La lapide, originariamente collocata nell'antica sede del Regio Ospizio di Carità in contrada di Po, fu trasportata nella sede attuale, unitamente al busto e allo stemma relativi, durante gli ultimi giorni di luglio dell'anno 1888, ad opera dello scultore Arturo Rossi (notizie dal 1878 al 1910)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico non territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100025261A
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Torino
  • ENTE SCHEDATORE Regione Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 1979
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI al centro - IOANNES RONDOLETUS/ TAVRINENSIS TABVLARY/ PVBLICVS COMMENTARIENSIS, ET CVSTOS/ PIETATIS EXIMIAE VIR,/ ET AFFVSAE IN PAVPERES LIBERALITATIS/ HVIC CHARITATIS DOMICILIO/ IN RECTORVM ORDINEM COOPTATVS/ SVPREMVS VITAE DIES AMANTISSIME INPENDIT/ ONORVMQ: SVORUM PLENISSIMAM HAEREDITATEM/ QVAM VIVENS ANIMO DESTINAVERAT,/ FRATRI MORIENS/ TESTAMENTO DONANDAM COMMISIT/ OBYT ANNO MDCCXX - lettere capitali - a solchi - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

BENI CORRELATI

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1724 - ante 1724

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE