decorazione pittorica, complesso decorativo - ambito lombardo-piemontese (sec. XVII)

decorazione pittorica, 1600 - 1699

L'alto fregio è impostato secondo schemi architettonici ed è diviso da lesene in 12 sezioni ornate da tabelle con scene storiche. Nella parte alta, verso il soffitto, le lesene si trasformano in plastici telamoni con le braccia alzate per reggere le travi di perimetro. Le tabelle con le scene hanno una semplice cornice con foglie d'alloro, conchiglie e protome. I titoli delle scene ancora leggibili sono: Orazio condannato a morte, Orazio contro i toscani sul ponte, Alessandro e il nodo gordiano, Alessandro sacrifica a Giove, Muzio Scevola e Porsenna, il sacrificio di Decio Mure, Marsia e Hise, Tarquinio il Superbo e Lucrezia, la morte di Cleopatra. Altre tre scene sono assolutamente deperite. Il fregio è impostato su colori spenti dal grigio a marrone; le tabelle, anche se molto scialbate, rivelano ancora in alcuni punti tracce della vivida coloritura originale

  • OGGETTO decorazione pittorica
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
  • AMBITO CULTURALE Ambito Lombardo-piemontese
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Palazzo Ferrero Fieschi
  • INDIRIZZO Via Roma, 190, Masserano (BI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il fregio appartiene alla decorazione originaria del palazzo; l'inventario del 1776 attribuisce le scene alla mano di Tanzio da Varallo, che ne avrebbe dedotto i temi dal repertorio michelangiolesco (Descrizione dei quadri del Castello di Masserano, Ms. Storia Patria 295, Biblioteca Reale di Torino). Tuttavia negli studi più recenti questa attribuzione non viene confermata, anche per il pessimo stato delle pitture che ne rende difficile la lettura (Debernardi FERRERO D., Il castello dei Principi Ferrero Fieschi di Masserano, in Bollettino S.P.A.B.A., anno XII/ XIII, 1957 - 1958; Debiaggi C., I dipinti di P.F. Gianoli nel palazzo Ferrero Fieschi di Masserano, in Biella, gennaio 1963). Mallè esclude categoricamente questa ipotesi (MALLE' L., Le arti figurative in Piemonte, Torino 1962, p. 265)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0100017266
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte
  • DATA DI COMPILAZIONE 1979
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1600 - 1699

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE