Barone Figlia

Bencivinni Carmelo, post XVII - ante XVIII

L'impianto strutturale è costituito da una muratura portante mista, realizzata in blocchi squadrati e non, di calcarenite e mattoni in cotto allettati con malta. I solai sono occultati da pseudovolte a schifo. Il sistema delle coperture, che conclude la configurazione strutturale, è costituito da un orditura, presumibilmente lignea, con manto di tegole in cotto

  • OGGETTO palazzo-privato
  • AMBITO CULTURALE Urbanizzazione Settecentesca
  • NOTIZIE Il centro storico è caratterizzato dall'impianto tipicamente medioevale degli antichi quartieri della Pusterna e del Carmine, situati nella parte alta dell'abitato. La fisionomia del centro si definisce nei secoli XVII e XVIII con la realizzazione dei quartieri del Salvatore e del Casale. Dalla trama uniforme del tessuto urbano seicentesco emergono organismi edilizi a carattere religioso mentre sul corso principale sono concentrati gli edifici civili ed i palazzi nobiliari fra cui il palazzo Barone Figlia. Tale edificio attestato in posizione arretrata rispetto al corso, crea uno spazio semipublico che media il passaggio tra il publico e il privato grazie alla presenza di una piccola area verde
  • LOCALIZZAZIONE Petralia Sottana (PA) - Sicilia , ITALIA
  • INDIRIZZO corso Paolo Agliata, 42-46, Petralia Sottana (PA)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Architettura
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1900115183
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Centro Regionale per l'Inventario e la Catalogazione
  • ENTE SCHEDATORE Centro Regionale per l'Inventario e la Catalogazione
  • DATA DI COMPILAZIONE 1992
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2019
    2019

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'