Palazzo Servanzi

comune di San Severino Marche, 1861/00/00 - 1861/00/00

Il palazzo ubicato in prossimità della piazza principale, copre un rettangolo di 56x20m, di forma composita (ingloba, con un sottopasso stradale, un corpo di fabbrica impostato perpendicolarmente sulla facciata posteriore) in muratura discontinua (pilastri e colonne binate nei cortili interni) prevalentemente in laterizio. Solai in legno e laterizio, voltine in ferro e laterizio, volte (presumibilmente in incannucciato) al piano terra; solai in legno e laterizio nei due piani superiori; copertura a tetto con manto in coppi. Presenta un ampio cortile aperto verso est e uno più piccolo nella zona sud

  • OGGETTO palazzo-signorile
  • AMBITO CULTURALE Maestranze Locali Seicentesche
  • NOTIZIE Il palazzo viene fatto costruire nel corso dell'ultimo quarto del sec. XVII da mons. Fulvio Servanzi, cerimoniere pontificio, inglobando strutture preesistenti e con una grandezza di scala che non ha uguali (per quanto preceduto sullo stesso lato della via dalle imponenti moli del Palazzo dei Governatori e del Palazzo Margarucci) nel tessuto edilizio cittadino
  • LOCALIZZAZIONE San Severino Marche (MC) - Marche , ITALIA
  • INDIRIZZO via Cesare Battisti,13, San Severino Marche (MC)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Architettura
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1100049003
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio delle Marche
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio delle Marche
  • DATA DI COMPILAZIONE 1993
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
    2019
  • DOCUMENTAZIONE ALLEGATA decreto di vincolo (1)
  • DOCUMENTAZIONE GRAFICA planimetria catastale (1)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1861/00/00 - 1861/00/00

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE