Marinelli. Pontificia fonderia di campane

La Fonderia Marinelli è situata ad Agnone, comune italiano di circa 5.200 abitanti in provincia di Isernia in Molise. Si presume che sia il più antico stabilimento al mondo per la fabbricazione delle campane, sempre di proprietà della Famiglia Marinelli che, nel 1924 ha ricevuto da Papa Pio XI il privilegio di effigiarsi dello Stemma Pontificio.

Stemma della Pontificia fonderia di campane Marinelli Marinelli. Pontificia fonderia di campane
Stemma della Pontificia fonderia di campane Marinelli

dal Catalogo

La Pontificia Fonderia Marinelli è l’unica sopravvissuta tra le dinastie dei numerosi fonditori di campane di Agnone che da otto secoli si tramanda ininterrottamente, di padre in figlio, quest’arte antica e pressochè inalterata nel tempo.

Nel 1924 Papa Pio XI concesse alla famiglia Marinelli il privilegio di effigiarsi dello Stemma Pontificio. Nella storia dei Marinelli non mancarono tuttavia momenti difficili. Infatti  durante la seconda guerra mondiale la fonderia dovette sospendere l’attività produttiva essendo state requisite le campane il cui bronzo venne utilizzato per la costruzione di armi e Palazzo Marinelli venne occupato dalle truppe tedesche che lo utilizzarono come quartier generale utilizzando mobilia, attrezzi ed importanti documenti della fonderia per alimentare le stufe. Inoltre, nel 1950 un devastante incendio distrusse l'antica sede. Negli anni successivi venne quindi realizzata una nuova officina alla periferia del paese. Nel 1954 il presidente della Repubblica consegnò alla famiglia Marinelli la medaglia d’oro “quale premio ambitissimo alla Ditta più anziana per attività e fedeltà al lavoro in campo Nazionale".

Leggenda sulle campane esposta al Museo storico della Campana “Giovanni Paolo II”, Agone Museo storico della Campana “Giovanni Paolo II”
Leggenda sulle campane esposta al Museo storico della Campana “Giovanni Paolo II”, Agone

Stampo per la decorazione di grandi campane annertio dal grande incendio della fonderia nel 1950 Museo storico della Campana “Giovanni Paolo II”
Stampo per la decorazione di grandi campane annertio dal grande incendio della fonderia nel 1950

Bibliografia

Gioconda Marinelli, Arte e Fuoco. Campane di Agnone.,

Gioconda Marinelli, L' uomo che fondeva le campane. Di mio padre, di me e altro, 2012

Gioconda Marinelli, Museo Marinelli. Museo storico della campana di Agnone. Ediz. trilingue, 1999

Gioconda Marinelli, introduzione di Giulio Andreotti (a cura di), L’Antro di Vulcano. I fonditori di Agnone.,

Bibliografia in rete

Ingegneria e Campanologia: Enciclopedia. Portale a cura di Ing. Arch. Michele Cuzzoni, 29/11/2021 (LINK)