Colonna orizzontale con due ghirlande di fiori e frutti.

monumento, 1874-1875

Basamento: a base rettangolare con ugnatura di raccordo al corpo centrale. Corpo centrale: parallelepipedo con iscrizione. Coronamento: porzione di colonna con ghirlande. Decorazione: porzione di colonna a sezione irregolare adagiata in orizzontale sul corpo centrale, ornata da due ghirlande di fiori e frutti a tutto tondo: una chiusa a cerchio sull'estremità destra e l'altra, più grossa, che circonda la colonna più o meno a metà, si poggia sul corpo centrale e scende lungo lo spigolo anteriore sinistro per due terzi dell'altezza del corpo centrale. Antistante il manufatto è presente una lastra orizzontale in materiale lapideo. Il manufatto appartiene ad un gruppo di cinque sepolcri originariamente cinti da undici paletti in materiale lapideo, di cui uno spezzato in tre parti.

  • FONTE DEI DATI Regione Emilia-Romagna
  • OGGETTO monumento
  • DEDICAZIONE Cavalieri Elisa
  • MATERIA E TECNICA pietra calcarea/ scultura
  • MISURE Profondità: 47
    Altezza: 111
    Larghezza: 116
  • ISCRIZIONE TU PURE / O MIA ELISA / SI' CARA SI' SVEGLIATA DI MENTE TUTTO CHE SOLO BILUSTRE / CHE TUA VITA RIFIORIVI DELLE VIRTU' MATERNE / TU PURE ABBANDONI IL TENERO PADRE / GIA' ONESTAMENTE ALTERO DI TE / CHE IL CUORE ESULCERATO DA TROPPI LUTTI DOMESTICI / GL'IRRORAVI DI CONFORTO ANGELICO / E GLI SOAVIZZAVI L'ANIMA / DI GIOCONDISSIME SPERANZE! / IL DI' XIX MARZO MDCCCLXXIV / SARA' IL MESTISSIMO DE' GIORNI / PER GIUSEPPE CAVALIERI.
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Cimitero Ebraico - Ferrara
  • LOCALIZZAZIONE Cimitero Ebraico - Ferrara
  • INDIRIZZO via delle Vigne
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Questo sepolcro presenta analogie stilistiche rispetto agli altri del gruppo cui appartiene. La defunta apparteneva ad una famiglia conosciuta ed apprezzata a Ferrara, infatti Giuseppe Cavalieri, padre e committente di questa iscrizione e di quella in memoria della moglie, Laura Uzielli, morta nel 1865 a causa del secondo parto (scheda n.4), era stimato come allevatore di vacche e coltivatore di canapa, meriti che gli valsero un premio al Concorso Agrario Regionale di Ferrara. Inoltre, aderì con un'offerta al "Fondo per un milione di fucili" istituito da Giuseppe Garibaldi nel 1859.
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • PUBLISHER Servizio Patrimonio Culturale della Regione Emilia-Romagna
  • CREATOR Servizio Patrimonio Culturale della Regione Emilia-Romagna
    MEB - Museo Ebraico di Bologna - Bologna
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1874-1875