Arnolfo di Cambio - San Domenico - tomba del cardinale De Braye - chiesa di San Domenico - Orvieto

diapositiva, post 1943 - ca 1960

I numeri segnati a penna sull'etichetta corrispondono, con buona probabilità, ad un una numerazione interna, utile a chi usava le lastre presso l'Istituto di Storia dell'Arte per sistemare le diapositive relative ad Arnolfo di Cambio e proiettarle secondo un ordine preciso. Il numero 16 cancellato a favore del 15 suggerirebbe che il secondo dovesse essere preso in considerazione per la sistemazione e la proiezione della lastra

  • OGGETTO diapositiva
  • SOGGETTO Arnolfo di Cambio - statua di San Domenico - tomba del cardinale De Braye
    Orvieto - chiesa di San Domenico - tomba del cardinale De Braye - statua di San Domenico
  • MATERIA E TECNICA gelatina bromuro d'argento/ vetro
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Archivio fotografico del Dipartimento di Studi Umanistici
  • LOCALIZZAZIONE Dipartimento Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Napoli Federico II
  • INDIRIZZO Via Porta di Massa 1, Napoli (NA)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'opera di Arnolfo di Cambio fu trattata da Ottavio Morisani, nell'ambito del corso di Storia dell'Arte tenuto nell'anno accademico 1943/44 presso l'Università Federico II, ma fu anche oggetto di due monografie, una del 1943 e l'altra del 1967, scritte da Valerio Mariani, docente di Storia dell'Arte dell'Ateneo fridericiano succeduto a Morisani nel 1948. Dunque, le 18 lastre dedicate all'artista toscano potrebbero essere state introdotte nel corpus da entrambi i professori, sebbene la rispondenza tra i soggetti delle diapositive e le immagini di corredo ai due volumi di Mariani lascerebbe ipotizzare che sia stato quest'ultimo a chiedere l'impressione delle lastre, proprio a partire dalle foto presenti nelle due monografie. Lo scatto in esame, per esempio, è lo stesso che compare nel volume del 1943 (figura 29) e, considerata la qualità dell'immagine, è probabile che sia stato riprodotto a partire dal libro di Mariani. La foto collocata nel volume è del fotografo orvietano Mario Moretti, e dovrebbe essere stata scattata nel corso di una campagna fotografica del 1933-36, commissionata a Moretti durante i lavori di demolizione e rifacimento della chiesa di San Domenico
  • TIPOLOGIA SCHEDA Fotografia
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico non territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1500819589
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Napoli
  • ENTE SCHEDATORE Dipartimento di Studi Umanistici - Università degli Studi di Napoli "Federico II"
  • DATA DI COMPILAZIONE 2016
  • ISCRIZIONI sul recto del supporto secondario: lato sinistro - 15 16 - a penna -

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1943 - ca 1960

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'