violino di Guarneri del Gesù, Giuseppe (sec. XVIII)

violino, post 1734 - ante 1734

Violino di piccolo formato, caratterizzato da CC aperte e allungate. I fori armonici, ampi e allungati, e lo sviluppo della chiocciola sono elementi inconfondibili dello stile di Guarneri del Gesù. Anche se la lavorazione è poco accurata e il disegno viene sviluppato in modo irregolare, si dimostra uno strumento di grande personalità. Fondo in un solo pezzo di acero di marezzatura media, riscontrabile anche nelle fasce e nel riccio. Tavola armonica in abete rosso con venature di media grandezza che si restringono verso il centro. Vernice di colore giallo-arancio su fondo dorato. Etichetta originale all'interno.

  • FONTE DEI DATI Regione Lombardia
  • OGGETTO violino
  • MATERIA E TECNICA legno di acero
    legno di abete rosso
  • ATTRIBUZIONI Giuseppe Gesù Guarneri Del
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo del Violino. Civiche Collezioni Liutarie
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo dell'Arte
  • INDIRIZZO Piazza Guglielmo Marconi 5, Cremona (CR)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Le prime notizie relative al violino "Stauffer", appartenente al secondo periodo della produzione di Giuseppe Guarneri del Gesù, risalgono al 1830, quando era in possesso della famiglia Bravi Mazzo. Nel 1916 diviene proprietà di un certo D. Saluzzo. Nel 1924 si trova presso la Casa Hjorth di Copenaghen, dove viene venduto a H.L.Wessel. Nel 1972, la ditta J. & A. Beare compra il violino per conto di un mecenate, che lo affida al giovane violinista Pinchas Zukerman. In seguito Howard Gottlieb di Chicago, amico di Zukerman, incarica Charles Beare della vendita dello strumento, che nel 1980 viene acquistato dal Centro di Musicologia "Walter Stauffer". Il Centro lo consegna in comodato al comune di Cremona perchè lo esponga accanto agli altri violini della collezione di Palazzo Comunale. Il soprannome "del Gesù", con il quale il liutaio è conosciuto, deriva dalla sua abitudine di inserire, accanto al suo nome, le lettere greche IHS, iniziali di "Jesus".
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà privata
  • ENTE SCHEDATORE R03/ Provincia di Cremona
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1734 - ante 1734

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'