Shancai. deità

statuetta, sec. XVII

Scultura in bronzo raffigurante Shancaitongzi (Sudhana/ Sudhanakumaa¡ra), raffigurato come un bambino, con giacchetto, pantaloni corti, larghi, piedi nudi, cavigliere e braccialetti. Le mani sono giunte in segno di saluto o preghiera, la testa è rasata con il solo ciuffo frontale e una sciarpa a svolazzi passa dietro la schiena, sotto le braccia. Fa corpo con un basamento a pianta ovale sagomato a fiore di loto.

  • FONTE DEI DATI Regione Lombardia
  • OGGETTO statuetta
  • MATERIA E TECNICA bronzo/ fusione a cera persa/ patinatura/ rinettatura
  • AMBITO CULTURALE Produzione Cinese
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Polo Arte Moderna e Contemporanea. Collezione Giovanni Battista Lucini Passalacqua
  • LOCALIZZAZIONE MUDEC - Museo delle Culture
  • INDIRIZZO Via Tortona 56, Milano (MI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Shàncái tóngzi (Sudhanakumara/ Sudhana) o solo Shàncái, "il bambino della salute", compare in racconti buddisti, taoisti e del folclore. In questo caso la presenza del fiore di loto lo identifica come deità buddista. È uno degli acoliti di Guanyin assieme a Long Nü nel Nánhai Guanyin Quánzhuàn, il "Racconto completo di Guanyin dei mari del sud", del XVI secolo. Nel racconto dello scimmiotto (viaggio a occidente) Xiyouji è Hong Haier, il bambino rosso. Probabilmente la presente statuina accompagnava una più grande figura di Guanyin.
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 302166938
  • ENTE SCHEDATORE R03/ Mudec - Museo delle Culture
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE