Noli me tangere. apparizione di Cristo risorto a Santa Maria Maddalena

dipinto, ca 1630 - ca 1639
Vaccaro Andrea (attribuito)
notizie seconda metà sec. XVIII

La tela raffigura l'episodio tratto dal Vangelo di Giovanni noto come “Noli me tangere” ossia quando Cristo risorto appare a Maria Maddalena davanti al sepolcro vuoto, nelle vesti di custode del giardino, e le impedisce di toccarlo

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • ATTRIBUZIONI Vaccaro Andrea (attribuito): pittore
  • LOCALIZZAZIONE Galleria Nazionale di Cosenza
  • INDIRIZZO Via Gian Vincenzo Gravina, Cosenza (CS)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il recupero di una stampa di Guglielmo Morghen ha reso noto la presenza del quadro, con l’emblematica attribuzione a Ribera, agli inizi dell’Ottocento nella raccolta napoletana dei Principi Caracciolo di Fiorino (Lattuada 2009, p. 77). L’opera, com’è stato osservato, si pone in relazione con l’Incredulità di san Tommaso in collezione privata, probabilmente suo pendant, e con la Maddalena dipinta nel 1636 per la Cappella omonima della Certosa di San Martino di Napoli (De Vito 1996, p. 82; Prohaska 2003, p. 64) nonché con altri dipinti pressoché coevi (Petrelli 2009, p. 224). Le peculiarità stilistiche ostese dal Noli me tangere di Cosenza permettono di includerlo nella produzione artistica del quarto decennio di Andrea Vaccaro, quando le componenti classicistiche di marca romano-bolognese, con particolare riguardo agli esiti di Guido Reni evidenti nel corpo “plasmato” del Cristo, sono risolte mediante quel gradevole filtro partenopeo concretizzato con preziosismi cromatici di ascendenza neoveneta, già percepiti dall’attribuzione ottocentesca a Ribera, che rimandano verso gli esiti pittorici di van Dick, specie alla sua Santa Rosalia davanti alla Santissima Trinità dell’Alte Pinakothek di Monaco, di cui Vaccaro, in quest’opera, non è certamente immune (Lattuada 2009, p. 77)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1800109769
  • NUMERO D'INVENTARIO 100
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
  • DATA DI COMPILAZIONE 2005
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
    2016
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Vaccaro Andrea (attribuito)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1630 - ca 1639

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'