Pietà

dipinto, 1572 - 1572
Pino Marco (1517-1522/ Post 1579)
1517-1522/ post 1579

La tavola raffigura la Madonna che regge il corpo di Cristo morto, affiancata da Santa Maria Maddalena e San Giovanni Evangelista

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tavola
  • ATTRIBUZIONI Pino Marco (1517-1522/ Post 1579)
  • LOCALIZZAZIONE Galleria Nazionale di Cosenza
  • INDIRIZZO Via Gian Vincenzo Gravina, Cosenza (CS)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La testimonianza più antica della presenza dell’opera a Cosenza è stata rintracciata da Giorgio Leone in un manoscritto di Eugenio Arnoni, risalente al 1874 circa e pubblicato postumo, in cui è citato un quadro «stupendo del De Pino […] rappresentante Cristo morto» (Arnoni 1994), conservato «nella Camera del Consiglio del Tribunale Civile», quindi a Palazzo Arnone. È probabile che fosse giunta in questo luogo in seguito alla legge del 7 luglio 1866 del governo italiano, relativa alla soppressione dei conventi e dei monasteri e qui rimase fino al 1940, quando, insieme ad altri manufatti, fu ceduta alla locale Soprintendenza. Sebbene non si conosce l’esatta collocazione originaria della tavola, è possibile che questa fosse stata realizzata per qualche edificio cittadino appartenente ad un ordine religioso direttamente interessato dalla soppressione, come ad esempio quello dei Francescani o dei Minimi, per i quali Marco Pino aveva già lavorato a Roma e Napoli. Maria Pia Di Dario Guida (1975) avvicina questa Pietà a quella della cappella Mattei nella chiesa romana dell'Aracoeli, assegnata alla fase estrema dell'artista. Il dipinto mostra quei caratteri stilistici legata emotivamente a esiti controriformistici, accentuando l’allungamento e la deformazione delle figure e la dimensione spaziale emergente a cui si aggiungono la prevalenza di colori di ascendenza beccafumiana e la linea serpentinata di eredità michelangiolesca e dalla sintesi del Bronzino. La tavola, dunque, rappresenta il momento dell’assimilazione di Marco Pino del michelangiolismo in chiave controriformata
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1800109766
  • NUMERO D'INVENTARIO 30
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
  • DATA DI COMPILAZIONE 2005
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
    2016
  • ISCRIZIONI in basso a sinistra - Marco de Pino / Senensis/ A.D. / MDLXXII - Pino Marco - a pennello - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Pino Marco (1517-1522/ Post 1579)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1572 - 1572

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'