pisside - bottega napoletana (sec. XIX)

pisside, post 1850 - ante 1872

Il piede, a base circolare, e il nodo piriforme baccellato hanno minuta decorazione sbalzata a fogliame. Coppa liscia in argento dorato; coperchio con crocetta apicale a palmetta con al centro l'occhio divino racchiuso in abaco triangolare

  • OGGETTO pisside
  • MATERIA E TECNICA ARGENTO
  • AMBITO CULTURALE Bottega Napoletana
  • LOCALIZZAZIONE BANZI (PZ)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Dai punzoni si deduce la provenienza napoletana e la datazione agli anni 1850-72. E' lavoro di buona bottega; realizzazione dell'argentiere napoletano PC, non ancora identificato, del quale si conserva un calice datato A. D. 1863 nella Cattedrale di Ariano Irpino. L'iscrizione si può sciogliere "Per Maria Santa Immacolata". Risulta una pregevole esecuzione di qualificato maestro argentiere dal gusto neoclassico, che ha accoppiato un prelibato lavoro di cesello e sbalzo ad una sobria tornitura, creando poi un suggestivo elemento visivo grazie al combinato e contrastante esito cromatico
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente religioso cattolico
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1700026367
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata
  • ENTE SCHEDATORE C337 (L.160/88)
  • DATA DI COMPILAZIONE 1973
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 1981
    2006
  • ISCRIZIONI base, rovescio; patena, retro - B M S I - corsivo - a incisione - latino

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1850 - ante 1872

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE