Sant'Alessandro Nevsky

dipinto, 1800 - 1899

Tavola rettangolare priva di cornice e completa di rivestimento metallico (riza)

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tavola/ pittura a tempera
  • MISURE Altezza: 49
    Larghezza: 40
  • AMBITO CULTURALE Ambito Russo
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Pinacoteca Castello
  • LOCALIZZAZIONE Castello
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il culto di Sant'Alessandro Nevsky, principe e santo Russo a cui si deve l'unificazione del regno, ebbe inizio subito dopo la sua morte e crebbe a seguito del ritrovamento del suo corpo intatto. Raffigurato nei panni di Zar è posto al centro di un ambiente appiattito in primo piano e a destra un ripiano con il globo e lo scettro del potere. L'icona è rinforzata con traverse in legno e la preparazione del dipinto è stata realizzata con colla di storione e polvere di alabastro (cfr, Milella 2003, p. 10)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1600211657
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Puglia
  • DATA DI COMPILAZIONE 2004
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1800 - 1899

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE