altare maggiore - ambito abruzzese (sec. XVII)

altare maggiore,

Quattro colonne scanalate con base decorata a motivi floreali e frutta. Nelle nicchie laterali statue lignee di San Flaviano e San Barnaba. Mascheroni antropomorfi laterali. Nella metà inferiore due porte di accesso alla sagrestia. Nella parte superiore fastigio ligneo con Dio Padre in forte aggetto. Quattro putti alati due alla sommità delle colonnine laterali, due sulle porticine

  • OGGETTO altare maggiore
  • MATERIA E TECNICA legno/ pittura/ doratura
  • AMBITO CULTURALE Ambito Abruzzese
  • LOCALIZZAZIONE Basciano (TE)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Costruito nell'età barocca, l'altare risalta per il gusto della decorazione e per la stravaganza. Eseguito senza dubbio da maestranze locali è chiara, la ricerca della grandiosità e della magnificenza testimoniata dalla totale copertura in oro zecchino. Le volute dei fregi, le cornici, le decorazioni creano un luminoso movimento in netto contrasto con la staticità muraria. Le statue lignee di San Flaviano e di San Barnaba sono da attribuire allo stesso periodo di esecuzione. La nicchia centrale conteneva la statua della Madonna "ad Portum Longum", ora non più in loco
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1300142446
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell'Abruzzo
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni ambientali architettonici artistici e storici dell'Abruzzo
  • ISCRIZIONI sopra la nicchia centrale - VIRGO DEI MATER VIRGO CASTISSIMA CHRISTI/ PRO NOBIS ORA TEMPUS IN OMNE IVVA/ EFFIGE NE DESIS SVPERAS VENIAMUS AD ORAS DUC NOS AD SUPERI GAVDIA MAGNA POLI/ AD MDCXXXXVI - lettere capitali - a pennello - latino

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE