gloria di pontefice con le virtù teologali

dipinto,
Girolamo Pesci
1679/ 1759

Figure: pontefice; angioletti. Virtù teologali. Attributi: (Fede) croce; (Speranza) ancora; (Carità) putti. Abbigliamento religioso: piviale; stola; mitra papale; mitra vescovile. Suppellettili ecclesiastiche: calice; turibolo. Insegne ecclesiastiche: pastorale. Allegorie-simboli: Spirito Santo/colomba

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
  • ATTRIBUZIONI Girolamo Pesci
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Chiesa di S. Onofrio al Gianicolo
  • INDIRIZZO Piazza di Sant'Onofrio, 2, Roma (RM)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto è citato dal Pio (1724) nella "vita" dedicata a Girolamo Pesci e da allora sempre attribuito a quest'ultimo nelle guide della chiesa. Pittore molto debitore di Francesco Trevisani, rivelerebbe comunque in quest'opera, specialmente nell'astratta geometrizzazione dei volti, una vena più classicista del consueto (Engass, 1976) e "impostazioni e influenze seicentesche, mediate dal Lanfranco" (Sestieri, 1994). Più incerta è l'identificazione del soggetto del dipinto. Engass fornisce l'improbabile "S. Onofrio con Fede, Speranza e Carità", seguito da Sestieri. La figura rappresentata in alto è chiaramente un pontefice. Borghese nella sua raccolta di dati (1996) ipotizza che possa trattarsi di Clemente XI Albani, protettore della chiesa, ma fornisce come ancora più verosimile l'ipotesi che si tratti di una "gloria del pontificato", intesa come gloria della santa romana chiesa
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente straniero in Italia
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200820704
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Roma
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici del Lazio
  • DATA DI COMPILAZIONE 1996
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2000
    2006
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Girolamo Pesci

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'