reliquiario - ambito gerosolimitano (inizio sec. XVIII)

reliquiario, post 1700 - ante 1710

Le teche con reliquie sono collocate all'interno di una muta di cartegloria a profilo mistilineo, incise con volute e motivi vegetali sottolineati da filettature rosse e verdi e poggianti su piedini a zoccolo. Lungo la cornice compaiono: in quella centrale angeli con Simboli della Passione e vicino ai piedi due medaglioni con emblemi; in quelle laterali rami fioriti ed angeli tubicini. Lungo l'asse ortogonale delle cornici sono posti quattro medaglioni, che recano incisi rispettivamente dall'alto e in senso orario: nella cartagoria centrale la Crocifissione, Sant'Antonio da Padova, San Matteo, le stigmate di San Francesco. In una laterale: San Giovanni Evangelista, la Maddalena, San Marco, San Giovanni Evamgelista. Nell'ultima: Battesimo di Cristo, Visitazione, S. Chiara, Annunciazione. Molte scene sono accompagnate da tituli, che talvolta non corrispondono al soggetto raffigurato

  • OGGETTO reliquiario
  • MATERIA E TECNICA LEGNO
    VETRO
    madreperla/ incisione/ pittura
  • AMBITO CULTURALE Ambito Gerosolimitano
  • LOCALIZZAZIONE Chiesa di S. Maria in Ara Coeli
  • INDIRIZZO Piazza del Campidoglio 4, Roma (RM)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Le cartegloria sono un prodotto dei laboratori francescani impiantati in Terrasanta allo scorcio del XVII secolo da frati provenienti dalla Campania. Questi esemplari hanno una forma che ricorre in Occidente nel XVIII secolo e sono stati adattati a reliquiari in data imprecisata. I medaglioni figurati sono accompagnati da tituli, che in qualche caso non corrispondono al soggetto raffigurato, poichè la lastrina è stata sostituita con altra più recente; in particolare: nella cartagloria centrale nel medaglione col nome di S. Bonaventura compare un S. Matteo con l'angelo; in una cartagloria laterale compaiono una Maddalena penitente col titulus di S. Luca e un S. Giovanni con quello di S. Matteo. Da rilevare la particolarità iconografica della Crocifissione, nella quale a destra della croce, al posto di San Giovanni, compare un angelo
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200760773
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Roma
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici del Lazio
  • DATA DI COMPILAZIONE 1994
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI cartagloria centrale, medaglione in basso - S. Bonaventura Doct - corsivo - a pennello - latino
  • STEMMI cartagloria centrale, piede sinistro - religioso - Emblema - Ordine francescano - 01 - due braccia incrociate, il primo nudo, il secondo col saio, entrambe con stimmate. Fra di esse si alza una croce latina
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1700 - ante 1710

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE