reliquiario - ambito Italia centrale (sec. XX)

reliquiario, 1900 - 1900

Piede esagonale con gigli applicati e bordo a compasso, modanato e perlinato; fusto esagonale con nodo globulare schiacciato, ricoperto di una lamina sulla quale sono traforate bifore e castoni quadrilobi. Urna esagonale a sei luci ovali e cornice crestata, sulla quale è posta una statuetta della Madonna col Bambino, inserita in un ciborio con archi rampanti, pinnacoli e guglia fornita di croce apicale

  • OGGETTO reliquiario
  • MATERIA E TECNICA VETRO
    metallo/ fusione
  • MISURE Altezza: 51
  • AMBITO CULTURALE Ambito Italia Centrale
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Chiesa di S. Maria in Ara Coeli
  • INDIRIZZO piazza Venezia, Roma (RM)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il reliquiario di stile neogotico venne donato, come chiarisce l'iscrizione, dalla madre generale suor Benedetta Carrega e dalle superiori capitolari delle Figlie di Sant'Anna a Monsignor Serafini, arcivescovo di Spoleto, in memoria del Capitolo generale da lui presieduto nel 1900. Lo stemma inciso contiene anche le pezze araldiche del blasone di Pio VII Chiaramonti (1800 - 1823)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200760711
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici del Lazio
  • DATA DI COMPILAZIONE 1994
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI castoni del nodo - IHESUS - lettere capitali - a incisione - latino
  • STEMMI sul piede - cardinalizio - Stemma - Serafini arcivescovo di Spoleto - 01 - vedi foto
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1900 - 1900

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE