monumento funebre di Tatti Jacopo detto Jacopo Sansovino (sec. XVI)

monumento funebre, 1536 - 1536

forma rettangolare cornice di base modanata, basamento con lesene laterali e coppia di stemmi, al centro entro cornice circolare croce greca; sopra altro basamento con al centro iscrizione sorregge edicola, definita da quattro colonne di diverso colore quelle esterne chiare delimitano due nicchie con statue e quelle interne scure l'edicola conclusa da timpano e al centro urna, coppia di angeli e tabernacolo a tempietto. Sopra al timpano fastigio con edicola quadrangolare conclusa da arco a conchiglia

  • OGGETTO monumento funebre
  • MATERIA E TECNICA marmo/ scultura
    stucco/ doratura
  • ATTRIBUZIONI Tatti Jacopo Detto Jacopo Sansovino (1486/ 1570)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Chiesa di S. Croce in Gerusalemme
  • INDIRIZZO piazza Santa Croce in Gerusalemme, 12, Roma (RM)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'articolato monumento funebre venne commissionato dal cardinale spagnolo Francesco Quinones, titolare della chiesa fino al 1540, anno della sua morte. Nel 1536 commissionò egli stesso al Sansovino il proprio sepolcro, che lo scultore eresse coniugando la classicità delle linee architettoniche toscane con il senso del colore veneziano, riscontrabile nell'uso dei marmi colorati alternati e intrecciati con gli elementi bianchi. Il primo basamento che poggia in terra potrebbe essere una aggiunta posteriore
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200758175A
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici del Lazio
  • DATA DI COMPILAZIONE 1993
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI al centro del secondo basamento - per la trascrizione si veda foto - lettere capitali - a solchi - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Tatti Jacopo Detto Jacopo Sansovino (1486/ 1570)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1536 - 1536

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'