ritratto d'uomo

dipinto, ca 1672 - ca 1672
Emanuele Da Como
1625/ 1701

Gli affreschi rappresentano le figure sedute ai tavoli da lavoro mentre studiano e scrivono

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco/ pittura a tempera
  • MISURE Altezza: 320
    Larghezza: 150
  • ATTRIBUZIONI Emanuele Da Como
  • LOCALIZZAZIONE Chiesa di S. Isidoro
  • INDIRIZZO Europa, ITALIA, Lazio, RM, Roma, Roma (RM)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE L'opera è una delle più importanti del comasco Fra Emanuele. Trasferitosi giovane in Sicilia, fu allievo di Agostino Scilla (scuola messinese). Dipinse in Lombardia, Piemonte e nei centri francescani di Assisi e La Verna. Nel 1672 venne a Roma dove rimase fino alla morte, avvenuta nel 1701. Alla parete nord, ai lati dell'Immacolata Concezione, troviamo i due pilastri della teologia francescana, San Bonaventura e Duns Scoto. I francescani, quasi colti di sorpresa al loro tavolo da lavoro, si voltano di scatto, lo sguardo ancora perso nel filo dei pensieri. Lo stile, non eccelso né perfetto, mostra tuttavia una discreta capacità ritrattistica quanto quella di rendere il carattere e l'animo dei religiosi attraverso i tratti somatici. Cfr: Aedan Daly, S. Isidoro, Roma 1971, pp. 78-83; F. Keateng, Il collegio francescano di S. Isidoro in "L'Illustrazione Vaticana", III, 1932, pp. 619-2; B. Bagatti, Fra Emanuele da Como in "Miscellanea Francescana", vol. 34, fasc. 4, Roma 1934
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200256651-0
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Roma
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici del Lazio
  • DATA DI COMPILAZIONE 1991
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2005

BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Emanuele Da Como

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1672 - ca 1672

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'