divinità mitologiche e paesaggi

dipinto,
Giovanni Angelo Canini
1617 ca./ 1666

Le pareti della sala sono illusionisticamente scandite da finte colonne binate che inquadrano figure di divinità, al di là delle quali si apre un paesaggio continuo, interrotto da porte e finestre reali. Sui lati brevi, al di sopra delle porte, due putti sostengono un medaglione dipinto con figura allegorica

BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giovanni Angelo Canini

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'