Bacco fra due baccanti

decorazione pittorica, ca 1834 - ca 1841

Entro riquadro esagonale centrale Bacco con due baccanti; ai lati esagoni minori con rosoni entro racemi, tutto inquadrato da una cornice ornata da greca

  • OGGETTO decorazione pittorica
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a tempera
  • ATTRIBUZIONI Caretti Giovanni Battista (1803/ 1878)
  • LOCALIZZAZIONE Villa Ferraioli
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Questo scomparto attorniato dai riquadri raffiguranti grottesche, decora una delle zone in cui è diviso il soffitto della sala delle Conferenze. L'autore delle pitture decorative all'interno della villa è Giovanni Battista Caretti, architetto, pittore e decoratore noto per la sua attività al servizio dei Torlonia (palazzo di iazza Venezia e Villa Torlonia sulla Nomentana). Dalle superstiti pitture nelle diverse stanze di villa Ferraioli emerge un programma ispirato a diversi stili e culture: classico, egizio, gotico, rinascimentale, che rivela uno stile fantasioso e bizzarro. Considerando lo stemma presente nella Sala delle Conferenze e nelle volte del Pronao (riferibili con buona probabilità alla famiglia Benucci) si può ipotizzare che le decorazioni furono eseguite tra il 1834 ed il 1841, anno in cui la villa divenne proprietà del marchese Ferraioli (cfr. Rybko A. M., in Documenta Albana, II serie, nn. 4-5, 1982-83, p. 116)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200212317
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Lazio (con esclusione della citta' di Roma)
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici del Lazio
  • DATA DI COMPILAZIONE 1987
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2005
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Caretti Giovanni Battista (1803/ 1878)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1834 - ca 1841

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'