Grottesca con stemma del vescovo Mario Ruffini

dipinto murale, 1545 - 1547

la grottesca, con lo stemma del vescovo Ruffini, è racchiusa entro cornice rettangolare multipla

  • OGGETTO dipinto murale
  • MATERIA E TECNICA intonaco/ pittura a fresco
    Stucco
  • ATTRIBUZIONI Pietro Detto Perin Del Vaga (cerchia)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Castel Sant'Angelo
  • INDIRIZZO Lungotevere Castello 50, Roma (RM)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE al centro della volta ci sono quattro pannelli a grottesca in due dei quali, con qualche diversità nella grottesca, si vede lo stemma del castellano Mario Ruffini, che fu il successore di Tiberio Crispi, nell'incarico di seguire lo svolgimento dei lavori di decorazione dell'appartamento farnesiano. I pannelli richiamano le decorazioni ornamentali degli arazzi, in particolare di quelli brussellesi della serie Doria (c.1530-40) che si trovano al Rijksmuseum di Amsterdam (Ercole e grottesche), al museo di Stoccolma (Diana Efesina e grottesche) e a palazzo Bianco a Genova (Decorazione a grottesche); i cartoni di questi arazzi sono attribuiti generalmente a Perino
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1200186300-7
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Roma
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i beni artistici e storici del Lazio
  • DATA DI COMPILAZIONE 1979
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2011
  • STEMMI al centro della grottesca - vescovile - Stemma - Mario Ruffini - stemma del vescovo Ruffini coronato da gigli Farnesiani

FA PARTE DI - BENI COMPONENTI

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Pietro Detto Perin Del Vaga (cerchia)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1545 - 1547

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'