Madonna di Senigallia. Madonna con Bambino e angeli

dipinto, 1474 - 1478
Piero Della Francesca
1416-1417/ 1492

Personaggi: Madonna; Gesù Bambino; angeli. Elementi architettonici: lesena; mensole; portale; finestra; travi. Attributi: (Gesù Bambino) corallo; rosa bianca. Oggetti: cesto di vimini; panno di lino bianco; scatola cilindrica; (angeli) perla; collana di perle

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tavola/ pittura a tempera
  • ATTRIBUZIONI Piero Della Francesca
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria Nazionale delle Marche
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo ducale
  • INDIRIZZO Piazza Rinascimento, 13, Urbino (PU)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto proviene dalla Chiesa di S. Maria delle Grazie di Senigallia (costruita nel 1491 per volere di Giovanni Della Rovere), che non fu tuttavia la sua sede originaria. L'opera, infatti, viene tradizionalmente considerata un dono di Federico per le nozze della figlia Giovanna da Montefeltro con Giovanni Della Rovere, prefetto di Senigallia e nipote di papa Sisto IV. La datazione dell'opera oscilla quindi tra il 1474, data del matrimonio 'pro forma', e il 1478, data in cui avviene il matrimonio effettivo. La 'Madonna di Senigallia' riproduce in scala minore la 'Pala Montefeltro' (ora a Brera) e presenta i caratteri di solarità e ieraticità tipica della metafisica pierfrancescana. I brani di natura morta (cestino di vimini con panno e scatola cilindrica) e il raggio di luce in secondo piano che dona maggiore tridimensionalità all'opera, testimoniano i contatti di Piero della Francesca con la pittura fiamminga in questa fase della sua attività
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1100264111
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Galleria Nazionale delle Marche
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici delle Marche
  • DATA DI COMPILAZIONE 2011
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Piero Della Francesca

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1474 - 1478

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'