Madonna con Bambino San Rocco e San Martino

dipinto, 1584 - 1584

Personaggi: Madonna; Gesù; San Rocco; San Martino. Figure: angeli. Attributi: (San Rocco) piaga della peste sulla coscia; bastone. Attributi: (San Martino) abito vescovile. Abbigliamento religioso. Mobilia: trono

  • OGGETTO dipinto
  • MATERIA E TECNICA tela/ pittura a olio
  • MISURE Altezza: 226
    Larghezza: 168
  • ATTRIBUZIONI Magistris Simone De (1538/ 1612)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Pinacoteca Civica "Benedetto Biancolini"
  • LOCALIZZAZIONE Convento di S. Francesco (ex)
  • INDIRIZZO via Trento, 3, Potenza Picena (MC)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il dipinto, firmato e datato da Simone De Magistris, fu commissionato dalla Confraternita dei Santi Martino e Rocco e faceva parte di un ciclo pittorico che decorava la chiesa di San Rocco a potenza Picena che prevedeva un Eterno Padre nel timpano e quadri con episodi relativi alla vita di San Rocco. Dell'insieme rimane solo la pala in esame, esposta nella Pinacoteca Comunale. La composizione, abbastanza semplificata, anticipa la pala di Osimo raffigurante la Madonna con il Bambino in trono e i Santi Filippo e Giacomo Maggiore conservata nel Museo Diocesano della città, anche se di livello inferiore (Simone De Magistris, a cura di P. Zampetti 2001)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1100143207
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio delle Marche
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici delle Marche
  • DATA DI COMPILAZIONE 2003
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2003
    2006
  • ISCRIZIONI in basso, entro basamento - REM SACRAM QVOTIES HABET/ HOC ALTARE SACERDOS/ EX PAENIS, ANIMAM/ PVRGATIBVS ERIPIT VNAM/ A.D. MDLXXXIIII - lettere capitali - a pennello - latino
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Magistris Simone De (1538/ 1612)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1584 - 1584

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'