portico del Palazzo dell'Arengo di Ascoli Piceno

disegno, 1700 - 1724

Architetture: Ascoli Piceno: Palazzo dell'Arengo: facciata: portico

  • OGGETTO disegno
  • MATERIA E TECNICA carta/ penna
  • ATTRIBUZIONI Giosafatti Giuseppe (1643/ 1731)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Pinacoteca Civica
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo dell'Arengo
  • INDIRIZZO Piazza Arringo, 7, Ascoli Piceno (AP)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il disegno si può riferire alla fase dei lavori corrispondente agli anni 1721-22. In tale fase si pose mano al portico, modificato dal Giosafatti rispetto all'impostazione del Cavagna, autore del progetto iniziale. Come siosserva nel disegno, con una singolare e contrastata soluzione, la luce degliarchi venne ad interrompere la continuità della trabeazione. L'Orsini (1790, pp. 32-33) attesta l'esistenza di un ulteriore disegno giosafattesco della facciata, in cui appariva coronata da un attico con statue mai eseguito. Sullabase di quel disegno l'Orsini ha realizzato una tavola (1790, p. 31)
  • TIPOLOGIA SCHEDA Disegni
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 1100132570
  • NUMERO D'INVENTARIO 433/200
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio delle Marche
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici delle Marche
  • DATA DI COMPILAZIONE 2000
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2000
    2006
  • STEMMI sul fronte, in basso a destra - Marchio - Pinacoteca civica di Ascoli Piceno - stemma coronato del Comune di Ascoli Piceno con ai fianchi le lettere A eP
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Giosafatti Giuseppe (1643/ 1731)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1700 - 1724

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'