Allegoria della Vittoria come donna armata

monumento ai caduti ad ara, 1929 - 1929
Fulvio Corsini
1874/ 1938

Il monumento, situato sotto il portico in arenaria scolpito da maestri scalpellini diretti dal Cavaliere del lavoro Francesco Pretari di Bagnone (1861-1951) e da maestranze locali, ospita una statua bronzea ritraente una Vittoria alata con scudo e fronde di quercia e alloro. La statua posta sopra una piccola ara rivestita con lastre bronzee riportanti i nominativi dei caduti in entrambe le guerre. L'edificio è stato progettato e finanziato in memoria del figlio caduto in guerra dell’ingegnere Ferdinando Quartieri, senatore del regno

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Fulvio Corsini

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1929 - 1929

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'