Allegoria della Vittoria come donna armata

monumento ai caduti ad ara, 1929 - 1929
Fulvio Corsini
1874/ 1938

Il monumento, situato sotto il portico in arenaria scolpito da maestri scalpellini diretti dal Cavaliere del lavoro Francesco Pretari di Bagnone (1861-1951) e da maestranze locali, ospita una statua bronzea ritraente una Vittoria alata con scudo e fronde di quercia e alloro. La statua posta sopra una piccola ara rivestita con lastre bronzee riportanti i nominativi dei caduti in entrambe le guerre. L'edificio è stato progettato e finanziato in memoria del figlio caduto in guerra dell’ingegnere Ferdinando Quartieri, senatore del regno

  • OGGETTO monumento ai caduti ad ara
  • MATERIA E TECNICA Bronzo
    pietra arenaria
  • ATTRIBUZIONI Fulvio Corsini: scultore
  • LOCALIZZAZIONE piazza
  • INDIRIZZO Piazza Roma, Bagnone (MS)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE Il monumento, inaugurato il 20 luglio 1930 con celebrazioni solenni, è opera dello scultore senese Fausto Corsini. In un secondo momento sono state aggiunte le lapidi erette in memoria dei caduti nella seconda guerra mondiale. Bib.: G. Salvagnini, La scultura nei monumenti ai caduti della prima guerra in Toscana, Firenze 1999
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Ente pubblico territoriale
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900848334
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014
  • ISCRIZIONI sul portico - ANNO 1929/ IERI TUO SANGUE OGGI TUA GLORIA APUA MADRE - capitale - a incisione - italiano

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Fulvio Corsini

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1929 - 1929

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'