colletto, opera isolata - manifattura italiana (fine/ inizio secc. XIX/ XX)

colletto, ca 1890 - ca 1915

Colletto infantile a bavero, confezionato in tela di cotone bianca, con decoro a rosoni traforati (broderie anglaise), disposti lungo teorie parallele e ricamati meccanicamente (Schiffli) in filato di cotone tono su tono. Scollo profilato da nastrino nel medesimo tessuto di confezione

  • OGGETTO colletto
  • MATERIA E TECNICA cotone/ tela
    filo di cotone/ ricamo meccanico
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Italiana
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Galleria del Costume
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Pitti
  • INDIRIZZO P.zza Pitti 1, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La broderie anglaise (nota anche come "English embroidery") è una tipologia di ricamo in bianco che combina la tecnica ad ago e quella ad intaglio; divenuta popolare in Inghilterra nel corso del XIX secolo, si rivelò particolarmente adatta per la decorazione di capi di biancheria e abbigliamento infantile (specie tra 1840 e 1880), tornando in auge nel corso degli anni '50 del Novecento. Caratteristiche tecniche e stilistiche dell'esemplare in oggetto giustificano la datazione proposta
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900750406
  • NUMERO D'INVENTARIO GGC 8533
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 2014
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - ca 1890 - ca 1915

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE