piatto, serie - manifattura cinese (inizio sec. XVIII)

piatto, post 1700 - ante 1710

Sei piatti dipinti con motivi decorativi floreali, padiglioni, pagode e alberi

  • OGGETTO piatto
  • MATERIA E TECNICA porcellana/ pittura
  • AMBITO CULTURALE Manifattura Cinese
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Museo degli Argenti
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Pitti
  • INDIRIZZO P.zza Pitti, 1, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La serie di "compostiere" è registrata insieme per la prima volta nell'inventario di Confettureria del 1840. In precedenza, alcuni esemplari si trovavano nello stesso ufficio di Confettureria, altri pervennero dalla Guardaroba (ASF, Registro Mobili 1833, mandati nn. 76 bis e 77 del 30 e 31 marzo 1833), altri dal Palazzo Reale di Pisa, giunti a Pitti il 31 dicembre del 1832 (ASF, Registro Mobili 1832, mandati nn. 413 e 436). Piatti giapponesi della manifattura Arita, dello stesso stile di quelli qui considerati, si trovano nella collezione del Victoria and Albert Museum di Londra. La tipologia del disegno di tali piatti fu copiata moltissimo nel secolo XVIII
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900643777
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Le Gallerie degli Uffizi
  • ENTE SCHEDATORE Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della citta' di Firenze
  • DATA DI COMPILAZIONE 2005
  • STEMMI a tergo - di bottega - Marchio - I piatti inv. n. 453, 454, 455, 456 hanno una marca rappresentante un fiore chiuso in due cerchi
  • LICENZA CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - post 1700 - ante 1710

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'

ALTRE OPERE DELLO STESSO AMBITO CULTURALE