decorazione plastica di Buontalenti Bernardo, Scamozzi Vincenzo, Caccini Giovan Battista, Nigetti Matteo (secc. XVI/ XVII)

decorazione plastica, 1593 - 1614

Decorazione architettonica

  • OGGETTO decorazione plastica
  • MATERIA E TECNICA pietra/ scultura
  • ATTRIBUZIONI Buontalenti Bernardo (1531/ 1608): progettista
    Scamozzi Vincenzo (1552/ 1616): esecutore
    Caccini Giovan Battista (1559-1562/ 1613)
    Nigetti Matteo (1560/ 1649)
  • LUOGO DI CONSERVAZIONE Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
  • LOCALIZZAZIONE Palazzo Nonfinito
  • INDIRIZZO Via del Proconsolo, 12, Firenze (FI)
  • NOTIZIE STORICO CRITICHE La costruzione del palazzo iniziò nel 1593, data accettata dalla criticae ricavata dal diario del Settimanni che riporta la seguente iscrizione dalui letta sulla prima pietra posta nella cantonata delle fondamenta: IN DEI ET VIRGINIS ASSUMPTAE HONOREM / ALEXANDER STROZZA CAMMILLI F. / MATHEINEPOS HAS AEDES AEDIFICAVIT / CAMILLUS FILIOLUS PRIMUM LAPIDEM POSUIT / DIE NATALIS SUI KAL. XVI AUGUSTI MDLXXXXIII. Il Buontalenti fu l'autore delprogetto originario e fu coadiuvato nell'esecuzione da Matteo Nigetti. Nel1600 l'architetto aveva eseguito tre finestre del piano terreno verso viadel Proconsolo e quattro finestre di quello verso Borgo degli Albizi. I capitelli con maschere grottesche sono riprese da Michelangelo e l'aquila posta sopra la lesena è emblema della famiglia Strozzi. Nel progetto buontalentiano il palazzo doveva essere di tre piani (compreso il pianterreno), ma a causa di un litigio con il committente Roberto Strozzi il Buontalenti interruppe il suo lavoro pur avendo già eseguito i disegni di progetto (oggi conservati agli Uffizi) sia per ilportale sia per il piano superiore. Lo Strozzi allora chiamò a proseguirei lavori lo Scamozzi che tuttavia se ne occupò ben poco. Di lui è conservato un progetto per il palazzo Nonfinito datato 1602, ma la critica è concorde nell'affermare che lo Scamozzi non si occupò della sua realizzazione.Probabilmente proseguirono i lavori il Nigetti e il Caccini. Il palazzo fu finito con l'esecuzione del portale su cui è riportata la data 1614 e che ,pur non tradendo del tutto i progetti buontalentiani, se ne diversifica. La critica non è concorde sull'autore del portale anche se non è possibile si tratti del Caccini morto nel 1612. Purtroppo non esitono documenti aproposito. Tuttavia il Fara suppone sia intervenuto nel progetto qualcunodella cerchia del Caccini e forse Iacopo Chiavistelli
  • TIPOLOGIA SCHEDA Opere/oggetti d'arte
  • CONDIZIONE GIURIDICA proprietà Stato
  • CODICE DI CATALOGO NAZIONALE 0900445284
  • ENTE COMPETENTE PER LA TUTELA Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la citta' metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato
  • ENTE SCHEDATORE L. 160/1988
  • DATA DI COMPILAZIONE 1995
  • DATA DI AGGIORNAMENTO 2006
  • ISCRIZIONI sulla chiave di arco del portale - MDCX/IIII - numeri romani - a incisione -
  • LICENZA METADATI CC-BY 4.0

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Buontalenti Bernardo (1531/ 1608)

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Scamozzi Vincenzo (1552/ 1616)

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Caccini Giovan Battista (1559-1562/ 1613)

ALTRE OPERE DELLO STESSO AUTORE - Nigetti Matteo (1560/ 1649)

ALTRE OPERE DELLO STESSO PERIODO - 1593 - 1614

ALTRE OPERE DELLA STESSA CITTA'